il Metodo Tariffario

metodo tariffario idrico

La regolazione del Servizio Idrico Integrato (S.I.I.), a partire dalla Legge 36/1994 (cd. Legge Galli) come in gran parte confermata dal D.Lsg. 152/2006, era impostata sui seguenti pilastri:

  • Autorità d'Ambito: regolazione locale e calcolo della tariffa;
  • Metodo Normalizzato: principio del price cap (Metodo di regolazione dei prezzi dei servizi pubblici (➔ servizio pubblico) volto a vincolare il tasso di crescita di un aggregato di prezzi o tariffe) e con la remunerazione del capitale investito netto al 7%;
  • CO.VI.RI., Comitato di Vigilanza sull’uso delle risorse idriche con la funzione di verificare la corretta redazione dei Piani d’Ambito.
    la manovra "Salva Italia" (art. 21, comma 19, del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito con modificazioni nella Legge 22 dicembre 2011, n. 214): trasferite dal CO.VI.RI. all’ AEEGSI (oggi ARERA) le funzioni di regolazione e controllo dei servizi idrici;
  • ARERA: definisce il nuovo meccanismo tariffario;
  • ad Autorità / Enti d’Ambito è stato lasciato il compito di determinare la tariffa sulla base delle nuove “regole” definite dall’ARERA.

Il principio sui cui basano i Metodi tariffari dal 2012 è: 

vincolo riconosciuto ai ricavi del gestore- VRG

dovuto al principio del "Full Cost Recovey", ossia al fatto che tutti i costi del servizio, compreso gli investimenti, devono essere coperti da tariffa. La struttura parte dal presupposto che il "vincolo riconosciuto ai ricavi" è l'obiettivo da perseguire attraverso l'applicazione della formula che segue.

VRGa = Capexa + FoNIa + Opexa + ERCa + Rcatot

Le componenti tariffarie del VRG per ogni anno «a» sono :

  • Capex costi delle immobilizzazio
  • FoNI sostegno degli obiettivi specifici e degli interventi che ne conseguono
  • Opex costi operativi
  • ERC copertura dei costi ambientali e della risorsa
  • Rctot conguaglio relativa al vincolo ai ricavi del gestore dell’anno (a-2)
ARERA – METODO TARIFFARIO IDRICO
periodo 2012-2013      Deliberazione 585/2012/R/IDR 28/12/2012      MTT
periodo 2014-2015      Deliberazione 643/2013/R/IDR 27/12/2013      MTI
periodo 2016-2019      Deliberazione 664/2015/R/IDR 28/12/2015      MTI-2
periodo dal 2018         Deliberazione 665/2017/R/IDR 28/09/2017      TICSI
Le regole dei Metodi Tariffari:
  • sono finalizzate al calcolo delle tariffe
  • restano valide sino ad ulteriori deliberazioni dell'ARERA;
  • simulano le tariffe anche negli anni successivi ai fini dell'aggiornamento dei Piani Economico-Finanziari, fatti salvi eventuali aggiustamenti/correttivi introdotti dall'ARERA;
  • si basano sul principio del full cost recovery (l’art. 9 della Direttiva 2000/60/CE)
  • prevedono l’applicazione di un price cap ai livelli tariffari.
nelle slides che seguono maggiori dettagli

Please publish modules in offcanvas position.